Il disperante qualunquismo di Fiorello

fiorello

Per motivi ignoti Rosario Fiorello è considerato in Italia uno straordinario showman.

In realtà l’ex animatore dei centri vacanze sa cantare, ballare, imitare… ma poi?

Chi è in realtà questo personaggio quando è se stesso?

E’ il rappresentante più sincero dell’Italia qualunque, di quel Paese nel quale ‘tutto fa brodo’, basta non prendersi una sola responsabilità.

A proposito dell’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti, un evento che non solo ha spaccato quel Paese, ma che sta portando migliaia americani a temere per il loro futuro Fiorello ha detto: “La dovete finire, e Bruce Springsteen, e Lady Gaga, e Madonna… tutti… poortaaate sfigaaaa”.

Il giovanotto si riferiva alle prese di posizione in favore della candidata democratica sconfitta Hillary Clinton. Senza sapere che a differenza della maggior parte degli ‘artisti’ (si fa per dire) italiani quelli americani partecipano attivamente alla vita politica del loro Paese.

Inutile chiedere a Fiorello come la pensa… e forse è meglio non saperlo del tutto.

Lascia un commento