cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Prende il via a Bologna il Wwworkers Camp, un meeting dei lavoratori del Web

Autore: . Data: mercoledì, 8 maggio 2013Commenti (0)

WwworkersSi vedranno oggi e domani nell’Auditorium Enzo Biagi in Sala Borsa del capoluogo emiliano i lavoratori italiani della Rete.

Il ’Wwworkers Camp’ è il primo meeting nazionale che riunisce gli imprenditori e i professionisti che operano con le nuove tecnologie e gli artigiani ed i commercianti che usano la rete per ampliare la propria rete di affari.

L’iniziativa ha anche un suo spazio digitale al dominio Wwworkers.it nel quale convergono almeno duemila persone che hanno fatto di internet una professione.

Nella due giorni di giorni di incontri e laboratori i partecipanti rifletteranno sulle nuove potenzialità occupazionale della rete e sulle economie.

Giampaolo Colletti, fondatore della community Wwworkers.it. ha detto: “I wwworkers, considerati ancora misteriosi innovatori, sono spesso artigiani o commercianti che svolgono attività tradizionali e che grazie alla rete ampliano occasioni di business e incrementano il posizionamento e la visibilità, aiutando il made in Italy a farsi conoscere nel mondo”.

Alla riunione bolognese, patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico, interverranno esperti, docenti universitari e rappresentani delle associazioni degli impreditori e degli artigiani.

Fra i diversi appuntamenti, la ’pinterview’ con l’ex ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera e, come hanno annunciato gli organizzatori “la consegna alla politica di 10 azioni proposte dai lavoratori italiani della rete, un manifesto programmatico affinchè prenda atto che già esiste un’Italia che vive e lavora in rete”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008