cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » politica
Regola la dimensione del carattere: A A

Monti, il professore smemorato

Autore: . Data: lunedì, 15 aprile 2013Commenti (0)

mario-monti-san-marinoIl premier dopo oltre un anno e mezzo di governo e decisioni che hanno ulteriormente indebolito la produttività nazionale adesso se la prende con imprenditori e sindacati.

Ha detto ieri il presidente del Consiglio ‘prorogato’: “Se l’Italia non cresce cio è dovuto a lacune della politica, ma moltissimo anche a sindacati e imprese”.

Secondo Monti lavoratori e industriali “devono cambiare, non possono chiamarsi fuori”. Per il professore “il mondo del capitalismo non ha saputo ammodernarsi e il mondo dei sindacati ha responsabilità storiche nell’arretratezza”. Il premier quindi ha aggiunto: “Mi fa piacere che ora sindacati e Confindustria prendano posizioni comuni, ho dedicato buona parte del 2012 a ottenere questo”.

Lo sforzo di Monti è stato premiato, perchè sia le organizzazioni del lavoratori che quelle degli imprenditori protestano contro la strategia del suo governo.

L’Italia appare sempre più come la patria della farsa, nella quale la colpa è sempre degli altri e ciascuno se la racconta come preferisce.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008