cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » esteri
Regola la dimensione del carattere: A A

Per gli americani la guerra di Bush in Iraq fu un errore

Autore: . Data: martedì, 19 marzo 2013Commenti (0)

I cittadini statunitensi possiedono maggior senso autocritico di non pochi politici italiani. Per la maggior parte di loro l’azione militare non si doveva fare.

Alla vigilia del decimo anniversario dell’invasione americana in Iraq, secondo un sondaggio Gallup la maggior parte degli americani ritiene che gli Stati Uniti commisero un errore ad inviare i loro soldati in guerra in territorio iracheno.

Alla domanda “guardando indietro ritieni che gli Stati Uniti abbiano commesso un errore a inviare le truppe” in Iraq, il 53 per cento degli interpellati ha risposto ’si’, mentre il 42 per cento ’no’.

Gallup fa notare che sin dal 2005 la maggioranza degli americani hanno giudicato un errore la guerra in Iraq, ma l’attuale 53 per cento segna una notevole riduzione rispetto al 63 per cento degli interpellati che nell’aprile del 2008 espressero un giudizio negativo.

Il giudizio rimane tuttavia fortemente contrapposto se analizzato in linea con le idee politiche, poichè tra i repubblicani il 66 per cento ritiene che non fu un errore, contro il 30 per cento. Opposti invece i dati tra i democratici, con il 73 per cento di ’si’ contro il 22 per cento.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008