cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Licenziato dalla Bmw rapina farmacie per comprarsi una Mercedes

Autore: . Data: mercoledì, 7 novembre 2012Commenti (0)

La crisi svela comportamenti anomali, al limite del surreale. E’ il caso di un cittadino romano sembra uscito da un copione di avanspettacolo.

Era stato licenziato dall’officina affiliata alla Bmw, nella quale lavorava come ingegnere meccanico. Ma non aveva accantonato il sogno di comprarsi una Mercedes.

Per questo un romano di 43 anni ha messo a segno una serie di rapine a farmacie nella Capitale, in tutto nove tra giugno e settembre.

Per mettere a segno i suoi colpi si serviva delle sue conoscenze tecniche: l’uomo infatti rubava rapidamente degli scooter per poi effettuare le rapine.

Era rapido anche nel mettere a segno i colpi tanto che il suo soprannome era ’flash’. In venti minuti aveva ripulito tre farmacie tra via Salaria e viale Somalia e per rubare un motorino impiegava meno di un minuto.

Alla fine è stato arrestato dai carabinieri di Roma Parioli e probabilmente dovrà dire addio alla sua agognata Mercedes.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008