cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » tu inviato, vivere
Regola la dimensione del carattere: A A

Maschi contro femmine. Al cinema

Autore: . Data: martedì, 2 novembre 2010Commenti (0)

‘Maschi contro Femmine’ è una commedia (uscita da pochi giorni al cinema) che ruota intorno al tema del conflitto tra uomini e donne.

Nella pellicola si intrecciano tre storie, che hanno come punto in comune i problemi della vita di coppia. Walter (Fabio De Luigi) e Monica (Lucia Ocone) sono una giovane coppia alle prese con il primo figlio. Walter e Monica non fanno sesso da quasi un anno. Anche se gli amici consigliano loro di soddisfare i loro istinti fuori dalla loro famiglia, Walter vorrebbe essere un marito fedele, ma poi cede alle avances della bionda pallavolista Eva. Chiara (Paola Cortellesi) e Diego (Alessandro Preziosi) sono due vicini di casa, apparentemente diversi, come il giorno e la notte. Non perdono occasione per insultarsi a vicenda: lui playboy senza scrupoli e lei infermiera solitaria, dedita fino in fondo alla causa ambientalista.

Ma destino vuole che, in seguito a un fortuito incontro ravvicinato, Diego sprofondi in uno stato d’impotenza psicosomatica. Marta (Chiara Francini) e Andrea (Nicolas Vaporidis) sono due migliori amici che convivono nello stesso appartamento; Marta è lesbica, Andrea è etero, ed entrambi sono appena stati lasciati (sotto lo sguardo divertito del terzo inquilino).

Si tratta di due studenti universitari che condividono un appartamento e una ragazza, tanto carina quanto sessualmente confusa, proprio nel momento in cui la madre di Andrea sta attraversando una disastrosa crisi di mezza età. Nelle vicende dei nostri protagonisti incontriamo anche i loro amici di sempre: il chirurgo plastico Marcello (Claudio Bisio), il divertente benzinaio Piero (Emilio Solfrizzi) e la sgraziata e volgare Anna (Luciana Littizzetto). Maschi contro Femmine riprende un po’ le tematiche del film Femmine contro Maschi, ma l’intreccio è comune anche a molti altri telefilm e pellicole sia italiane che straniere.

Il copione è stato scritto da Fausto Brizzi, con la ‘complicità’ di Bruno e Martani e la partecipazione inedita di Pulsatilla. Il film vive della simpatia degli interpreti, ognuno dei quali si porta dietro una personalità riconoscibile, già costruita nelle precedenti apparizioni cinetelevisive, ma proprio per questo, essendo scritto su misura per gli attori, il successo del film in Italia è assicurato.

Adele Consolo

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008