cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » politica
Regola la dimensione del carattere: A A

Rdb, sciopero alla Croce Rossa

Autore: . Data: mercoledì, 9 giugno 2010Commenti (0)

Si mobilitano “precari e stabili”. Oggi presidio a Roma

Il sindacato Rdb-Usb ha proclamato per oggi 24 ore di sciopero nazionale dei lavoratori precari e stabili di Croce Rossa Italiana, con presidio a Roma davanti alla sede nazionale Cri in via Toscana 12.

Lo sciopero che si svolgerà da inizio a fine turno di ciascun turno e riguarderà anche i lavoratori del servizio 118 ex–Ares, è indetto “per protestare contro il mancato avvio delle procedure di stabilizzazione del personale precario della Cri, compreso quello ex-Ares; contro le mancate applicazioni contrattuali ai dipendenti a tempo determinato; contro la mancanza di un piano di riordino dell’Ente e contro il tentativo di privatizzazione in atto che elimina tutele e diritti al personale di ruolo ed ai precari; per il rispetto delle norme sulla sicurezza con la completa applicazione del Testo Unico per la sicurezza 81/08 in tutte le sedi di lavoro, e per il rispetto di tutte le regole e norme sindacali”.

Lo sciopero ricade nell’ambito della “staffetta precaria”, la settimana di mobilitazione dei precari della pubblica amministrazione, che vede oggi lo sciopero nazionale di Lsu, Lpu, cassintegrati e lavoratori in mobilità, e per domani l’iniziativa “i Tetti della ricerca…e non solo”, con iniziative in tutti gli enti pubblici di ricerca.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008