cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

La spesa in Italia costa più che in Europa

Autore: . Data: martedì, 29 giugno 2010Commenti (0)

La Coldiretti denuncia speculazioni e distorsioni del mercato

La spesa in Italia è più cara dell’8 per cento rispetto alla media europea per la presenza di speculazioni e distorsioni lungo la filiera che fanno aumentare di cinque volte i prezzi dal campo alla tavola.

È quanto afferma la Coldiretti nel commentare lo studio dell’Eurostat dal quale emerge che per riempire il carrello della spesa in Italia si spende più di quello che spendono in media i consumatori nell’Ue nel 2009.

Coldiretti ricorda come lo stesso Garante per la concorrenza, Antonio Catricalà, nella relazione annuale abbia chiesto di ampliare il raggio di intervento dell’Antitrust in favore delle piccole e medie imprese.

“Esposte – sottoliena Coldiretti – alle stesse scorrettezze che colpiscono i consumatori per colpa dei nuovi poteri forti della filiera agroalimentare come la grande distribuzione commerciale che – secondo la Coldiretti – sfrutta il suo potere di mercato nei confronti degli agricoltori e dei consumatori. Il risultato – conclude la Coldiretti – è che molti agricoltori non riescono a coprire i costi di produzione mentre al consumo, per i cittadini, la spesa è più pesante di altri Paesi dell’Unione”.

Quali che siano le responsabilità è evidente che qualcosa non funziona, perchè spesso i prezzi dei generi alimentari in Italia risultano assolutamente incomprensibili, a cominciare dalla pasta.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008