cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » esteri
Regola la dimensione del carattere: A A

Olanda: secondo i cristiani calvinisti le donne non hanno diritti

Autore: . Data: martedì, 13 aprile 2010Commenti (3)

Il partito Sgp non consente alle donne di presentarsi alle elezioni, ma la Corte suprema impone un cambiamento.

La Corte suprema olandese ha colpito duramente le ‘regole interne’ del partito conservatore calvinista Sgp, stabilendo che il divieto che impone alle donne di candidarsi è illegale.

Il Tribunale dell’Aja ha stabilito, a due mesi dalle elezioni politiche del 9 giugno, che la formazione politica più antica d’Olanda debba aprire alle candidature femminili, perchè altrimenti sarebbe in violazione della convenzione Onu sull’eliminazione della discriminazione contro le donne, sottoscritta anche dall’Olanda.

L’Sgp, fondato nel 1918, è sempre stato rigorosamente all’opposizione, mandando in Parlamento due o tre rappresentanti eletti soprattutto in quella che viene chiamata la ‘fascia della Bibbia’. Ha aperto all’adesione delle donne solo nel 2006, ma non alla loro candidatura ai vertici del partito.

Dal partito non sono venuti segnali di ripensamento alla politica di subordinazione delle donne agli uomini, secondo i rigidi dettami biblici. “L’Sgp non è stato bandito – si legge sul sito web – e siamo certi, in ogni caso, di dipendere da Dio e continueremo nel nostro compito di portare i valori della Bibbia nel governo e nella gestione dell’Olanda”.

Nella sua battaglia l’Sgp ha il sostegno anche di alcune centinaia di donne che aderiscono al partito. Come la ventenne Gerda Van Minnigen, per la quale è giusto, in via di principio, che siano gli uomini ad avere la guida, anche all’interno del partito. “È il loro lavoro quello di guidare l’Olanda e non vedo perchè le donne debbano avere un ruolo”, ha spiegato a Radio netherlands international.

L’integralismo ottuso, insomma, non è solo islamico, ma anche cristiano. A dimostrazione che l’imbecillità supera qualsiasi confine.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti (3) »

  • MissMcGonegall ha detto:

    Che ci sia ancora del medioevo è assolutamente anacronistico…In Olanda poi!

  • Luigi65 ha detto:

    L’importante è che con questa notizia, non si giustifichi l’integralismo islamico. Ricordiamo che per pochi cristiani imbecilli, ce ne sono molti di più sul versante islamico.

  • Nunzio ha detto:

    QUESTO E’ IL RISULTATO DELLO STRETTISSIMO LETTERALISMO BIBLICO DEI CALVINISTI, E’ LA LETTERA DELLA LEGGE CHE UCCIDE LO SPIRITO. SPERIAMO CHE TUTTO QUESTO CAMBI E QUESTO PARTITO POSSA APRIRE ALLE DONNE COME E’ GIUSTO.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008