cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » vivere
Regola la dimensione del carattere: A A

Giovani e cucina, ecco le Settimane del Gusto

Autore: . Data: lunedì, 22 febbraio 2010Commenti (0)

Iniziativa Slow Food: per due settimane oltre 100 ristoranti propongono un menu a un prezzo speciale per gli under 26

Da oggi e fino al 7 marzo Slow Food e l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche organizzano le Settimane del Gusto: durante questi giorni gli under 26 avranno la possibilità di mangiare negli oltre 100 ristoranti che hanno aderito a questa iniziativa a un prezzo speciale.

Le Settimane del Gusto hanno come principale obiettivo “quello far conoscere ai giovani l’alta cucina – si legge in una nota – troppo spesso vissuta come lontana e difficile da sperimentare. Questo impegno è reso ancora più importante dal fatto che il 2009 è stato un anno molto difficile per la ristorazione”.

Alla crisi economica, infatti, “si sono sommate polemiche che hanno dipinto un’immagine fuorviante di ciò che in questi locali avviene”. Secondo Roberto Burdese, Presidente di Slow Food Italia, “le Settimane del Gusto sono innanzitutto una grande occasione per i giovani. Per noi l’educazione al gusto si fa in primo luogo in famiglia, poi nelle mense scolastiche e, anche, nei ristoranti. L’esperienza di conoscere l’alta cucina italiana può lasciare il segno su quelle che saranno le scelte alimentari delle generazioni future”.

Slow Food, insieme ai ristoranti che hanno aderito, vorrebbe “formare quelli che saranno i clienti di domani e sviluppare in essi curiosità e passione: le Settimane del Gusto vogliono spingere i giovani a provare, assaggiare e conoscere. Senza timori e senza pregiudizi”.

Per consultare l’elenco aggiornato in tempo reale dei ristoranti aderenti o per avere maggiori informazioni gli organizzatori hanno predisposto un sito web: www.settimanedelgusto.it

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008