cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

I lavoratori schiavi

Autore: . Data: giovedì, 17 dicembre 2009Commenti (0)

Un’indagine scoperchia ad Avellino un colossale giro di lavoro nero nell’edilizia.

lavoratori1Una vasta operazione condotta negli ultimi due mesi in provincia di Avellino dai carabinieri del comando provinciale, in collaborazione con la direzione generale del lavoro e dai militari della sezione ‘Tutela del lavoro’ di Roma ha portato alla luce uno scenario sommerso drammatico.

Nella città campana sarebbero centinaia i lavoratori in nero o assunti aggirando le leggi, pesante l’evasione contribuiva, del valore di decine di migliaia di euro, e numerosi palazzi ed abitazioni risulterebbero costruiti in difformità dalle concessioni edilizie.

In particolare, nei 258 cantieri controllati sono state denunciate 153 gravi inosservanze delle norme sulla sicurezza e su 568 lavoratori controllati, 161 sono risultati impiegati in nero e 201 assunti irregolarmente, ovvero più della metà degli operai era fuorilegge.

Inoltre dieci fabbricati, per un valore di quattro milioni di euro, sono stati posti sotto sequestro. Sul versante amministrativo, i carabinieri hanno formalizzato 235 sanzioni che consentiranno di recuperare contributi per 510 mila euro evasi a Inps e Inail.

E’ questa l’Italia felice di cui parla il governo?

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008