cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Alitalia Cai: proclamato sciopero del personale di volo

Autore: . Data: giovedì, 10 dicembre 2009Commenti (0)

I firmatari dell’accordo si sono accorti dopo un anno che l’azienda non rispetta gli impegni.

alitaliaE’ stato proclamato nuovamente per il prossimo 5 febbraio dalle 10 alle 14 lo sciopero del personale navigante Alitalia. “Lo sciopero – si legge in una nota della Filt Cgil – inizialmente proclamato il 25 novembre e successivamente il 9 dicembre e differito con ordinanza del ministero dei Trasporti, è nuovamente indetto dalla Filt Cgil e dalle associazioni professionali del personale navigante Ipa, Avia e Anpac”.

Alla base dello sciopero di piloti ed assistenti di volo, ha scritto il sindacato, “il mancato rispetto degli accordi di Palazzo Chigi e successivi, in particolare sugli organici, sulle retribuzioni, sui trasferimenti, sulle assunzioni del personale in cassa integrazione ed a tempo determinato ed inoltre tutte le problematiche pertinenti l’integrazione Alitalia Airone e la conseguente armonizzazione dei due contratti”.

Le inadempienze di Cai sono cominciate subito, sin dal primo gorno di operatività della Compagnia degli “eroi” di Berlusconi, ma sono stati necessari undici mesi perchè Cgil e sigle aziendali si ‘accorgessero’ della situazione. Così si verifica il paradosso che vede alcuni sottoscrittori degli accordi proclamare lo sciopero e, secondo alcune indiscrezioni, Sdl (che non aveva accettato di firmare) pronta a rientrare nei ranghi ed a firmare.

Il quadro generale in cui opera Alitalia Cai, infine rimane poco chiaro. Se da una parte il management sottolinea dati positivi di gestione, nel complesso rimane nebulosa la strategia per il futuro, che inserita nella riorganizzazione del comparto del trasporto aereo mondiale, non offre alcuna certezza.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008