cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Processo dell’Ordine dei medici a Viale

Autore: . Data: lunedì, 19 ottobre 2009Commenti (0)

Il ginecologo aveva prescritto la ‘pillola del giorno dopo’.

contraccettiviIl ginecologo radicale Silvio Viale comparirà oggi pomeriggio davanti all’Ordine dei Medici di Torino. Nei suoi confronti è stato infatti aperto un procedimento disciplinare per aver prescritto per strada, e senza la necessaria visita medica preliminare, la pillola del giorno dopo.

In contemporanea all’audizione, l’associazione radicale Adelaide Aglietta terrà un presidio.

I fatti contestati a Viale risalgono al lontano novembre del 2004. “Sono sereno, continuerò comunque a prescrivere la pillola del giorno dopo” ha sostenuto il medico, famoso anche per le sue battaglie a sostegno della Ru486.

“Invece di mettere nuovi paletti a chi prova a fornire un servizio ai cittadini – è stata la reazione dell’associazione Adelaide Aglietta – l’Ordine dovrebbe occuparsi di chi il servizio non lo effettua, utilizzando l’obiezione di coscienza in modo strumentale come accade in molti ospedali d’Italia”.

“Domani, proprio mentre l’Aifa decide in via definitiva sulla pillola abortiva Ru486, saremo sotto la sede dell’Ordine – ha annunciato l’associazione – a sostegno delle azioni di Silvio Viale sulla Ru486 e sulla pillola del giorno dopo”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008