cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Le immagini ‘segretate’ da Berlusconi

Autore: . Data: venerdì, 5 giugno 2009Commenti (0)

‘El Pais’, un importante quotifiano spagnolo, ha pubblicato con grande evidenza alcune immagini che gli italiani non possono vedere.

el-paisLe foto possono essere viste a questo link e questo è il testo che accompagna la galleria: “Veronica Lario, la fist lady italiana, ha detto un mese fa che con l’influenza del marito, Silvio Berlusconi, la politica italiana è diventata “ciarpame”, nel quale contano solo il  corpo e la televisione e che “molti genitori sono disposti a chiudere gli occhi per offrire le figlie all’imperatore”.

Le sue parole hanno generato un terremoto politico che non ha smesso di crescere. In questo contesto il fotografo sardo di 51 anni, Antonello Zappadu, tra il 2007 ed il gennaio 2009 ha fotografato Villa Certosa, la splendida villa sarda di Berlusconi, diventando il principale testimone dell’inchiesta.

Zappadu non è un paparazzo, ma un reporter ed ha preferito tutelare l’identità delle persone che compaiono nelle immagini. Pertanto, tutte le facce che vedete in queste pagine sono irriconoscibili, perché ne ha modificato i pixel. Tutte, tranne quelle di Berlusconi. Il suo reportage riflette l’atmosfera di Villa Certosa, ne mostra la vita e racconta come occupa il tempo primo ministro italiano. Il parco si estende su una superficie di 60 ettari e si trova vicino a Porto Rotondo, la zona più turistica della Costa Smeralda.

La settimana scorsa Zappadu ha tentato di vendere la sua inchiesta fotografica a Panorama, una delle riviste dell’impero mediatico di Berlusconi, per 1,5 milioni di euro. La rivista ha rifiutato di comprare le foto e Berlusconi con i suoi avvocati hanno intrapreso contro Zappadu un’azione penale e davanti Garante per “violazione della privacy e per tentata frode”.

A seguito della denuncia, la Procura ha sequestrato l’intero reportage di Zappadu, comprese le immagini scattate in luoghi pubblici, come l’aeroporto sardo di Olbia.

Queste fotografie hanno avviato l’inchiesta sul presunto abuso da parte di Berlusconi dei voli di Stato.

Il giornalista dice che “quasi tutti i fine settimana, aeromobili della 31ma squadriglia della Aeronautica italiana sono atterrati all’aeroporto della Costa Smeralda portando amici, artisti, danzatori e “VELIN (TV hostess)” (è il testo originale, ndr) del primo ministro.

Nel mese di agosto 2008, Berlusconi ha reso operativo un nuovo regolamento sui voli di Stato che autorizza l’imbarco a nuove categorie di ospiti, a seconda delle esigenze del primo ministro.

Le foto di Zappadu hanno testimoniato che quattro mesi prima dell’entrata in vigore della norma, Berlusconi è andato a Olbia con il suo amico, il cantante napoletano Mariano Apicella, e una presunta ballerina di flamenco.

L’opposizione sostiene che Berlusconi ha triplicato il costo dei trasporti con aerei di Sato rispetto al periodo del governo di Romano Prodi (2007-2008).

Inoltre, secondo un documento ufficiale delle autorità per l’aviazione civile, che il nostro giornale ha potuto vedere, con una decisione della presidenza del Consiglio il governo ha deciso che il 4 giugno 2008  cinque elicotteri e aerei privati di Berlusconi, della società Alba e della società di elicotteri Fininvest, fossero considerati mezzi in uso allo Stato italiano.

Le foto di Villa Certosa rivelano che nella casa si vive in un ambiente disinibito, protetto da pesanti misure di sicurezza. Silvio Berlusconi stesso ha detto che l’uomo che appare nella foto di Zappadu è l’ex primo ministro ceco Mirek Topolanek. Il nostro giornale non è in grado di verificare l’identità di colui che si vede nudo in una delle immagini”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008