cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Il Berlusconi ‘segretatato’ è record di visite per ‘El Pais’

Autore: . Data: sabato, 6 giugno 2009Commenti (0)

Un successo mediatico senza precedenti per il quotidiano spagnolo.

el-pais2L’avvocato Ghedini ha denunciato il giornale immaginando di essere in Italia. Milioni di contatti col sito web del quotidiano e centinaia di link alle foto.

La pubblicazione delle fotografie della villa di Berlusconi su ‘El Pais’ hanno prodotto ieri, prima di mezzogiorno, più di un milione di accessi al sito del gornale. Tutti i contenuti esclusivi connessi, compresa la reazione immediata del Cavaliere, hanno raccolto oltre 4,5 milioni di contatti.

La pubblicazione delle immagini sul sito web, poco dopo le 23:00 della serata di giovedi, ha avuto una immediata eco in tutto il mondo, ma è dalle 7.00 della mattina di ieri che l’afflusso di utenti è aumentato enormemente. Le visite medie abituali per il giornale sono state superate del 50 per cento.

Fino alle 15:00 di ieri pomeriggio più di 200 siti stranieri (primi Italia e Paesi Bassi) si sono linkati ad ‘elpais.com’ permettendo un record: per la prima volta i visitatori stranieri hanno superato quelli spagnoli.

Il traffico proveniente da Italia, che di solito rappresenta l’1 per cento del totale del pubblico, ha raggiunto livelli vicini al 20 con più di 300mila utenti. L’interesse per le foto hanno prodotto un altro primato: per la prima volta un comunicato stampa scritto in un’altra lingua (la traduzione in italiano delle parti salienti dell’articolo che accompagnava la galleria fotografica) è tra i più letti sul web.

Un altro fattore determinante per lo spettacolare successo di lettori è stata l’enorme velocità con la quale la notizia si è diffusa attraverso la rete, per i social network, nei blog, su Febook.

Per l’avvocato Ghedini, che ha denunciato ‘El Pais’ la sconfitta è sonora. Il giornale ha avuto un successo colossale, le foto hanno fatto il giro del mondo e centinaia di italiani hanno ringraziato il giornale spagnolo per il suo lavoro.

Un segnale che l’Italia raccontata dalla stampa nazionale è diversa.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008