cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » esteri
Regola la dimensione del carattere: A A

La nuova America di Obama

Autore: . Data: martedì, 12 maggio 2009Commenti (0)

Sembra che nel ‘nuovo continente’ si respiri ormai un’aria ben diversa da quella italiana ed europea. La crisi sembra aver riaperto potre che sembravano chiuse da trent’anni.

obamaIn queste settimane un video a cartoni animati “anticapitalista” è diventato un fenomeno di successo tra gli insegnanti statunitensi, che lo proiettano per spiegare ai loro studenti i danni causati dal consumismo.

“La storia delle cose”, questo il titolo del breve filmato realizzato dall’ex attivista di Greenpeace, Annie Leonard, era stato postato un anno fa su Youtube, dove un gruppo di professori l’ha notato e ha cominciato a farlo circolare.

Gli insegnanti erano alla ricerca di un mezzo efficace per spiegare agli studenti le conseguenze dell’inquinamento e del riscaldamento globale, argomenti trattati marginalmente sui libri di testo.

I ragazzi hanno dimostrato di apprezzare il video, mentre come ra prevedibile alcune organizzazoni di genitori conservatori si sono lamentati con le autorità scolastiche.

Mark Zuber, padre di una bambina che frequenta la Big Sky High School di Missoula, nel Montana ha detto: “Non c’è un solo elemento positivo sul capitalismo. E’ ben fatto ma non è imparziale”, ha spiegato.

Gli insegnanti difendono la loro scelta, perchè “La storia delle cose” riusce a spiegare ai ragazzi come i loro comportamenti sono collegati allo sfruttamento dell’ambiente. Anche se per farlo raffigura gli imprenditori in forma di grossi sacchi di dollari con un cappello a tuba.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008