cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Alitalia: indagati gli amministratori

Autore: . Data: giovedì, 18 dicembre 2008Commenti (0)

Ieri ‘visita’ in via della Magliana

La Procura della Repubblica di Roma sta indagando nell’ambito dell’inchiesta avviata nel settembre scorso dopo la dichiarazione di insolvenza della compagnia aerea nazionale. I reati da accertare sarebbero bancarotta per dissipazione o per distrazione.

Fino a questo momento nelle liste degli indagati sono stati iscritti presidenti, amministratori delegati e direttori generali in carica dal 2000 al 2007. Incaricati dell’inchiesta sono il procuratore aggiunto Nello Rossi che coadiuvato dai pubblici ministeri Francesca Loy, Stefano Pesci e Gustavo De Marinis.

Per quanto riguarda le iscrizioni nelle liste degli indagati all’epoca dei fatti e presi in esame dall’indagine ci sono Fausto Cereti (1996-2003), Giuseppe Bonomi (2003-2004), Giancarlo Cimoli (2004-2007) e Berardino Libonati (2007). Quali amministratori delegati erano in carica nel periodo in questione Domenico Cempella (1996-2001), Francesco Mengozzi (2001-2004), Giancarlo Cimoli (2004-2007) e Marco Zanichelli (2004), Giovanni Sebastiani (1996-2001) e Marco Zanichelli (2003-2004

I magistrati romani si sono recati ieri nella sede di via della Magliana della compagnia di bandiera per acquisire documenti e per sentire, come testimoni, alcuni dirigenti di settore.

Secono fonti non ufficiali la ‘visita’ dei magistrati avrebbe dovuto permettere l’accertamento di alcuni aspetti gestionali. I Pm erano tutti presenti, accompagnati dagli uomini del nucleo tributario della guardia di finanza.

Al vaglio degli inquirenti ci sono alcune acquisizioni e dismissioni decise dall’azienda. Tra queste alcune avvenute nel 2006: l’acquisizione di ”Volare Group” e la cessione di 13 aerei di Eurofly alla societa’ ”Fluxembourg”.

Allo stesso tempo si esaminano i rapporti della società con i fornitori, le consulenze esterne ed il capitolo, apparentemente contraddittorio, della politica del personale, 1500 dipendenti di Aeroporti di Roma e 700 di Volare assunti tra il 2000 ed il 2006 a fronte di un’attività di esodi particolarmente onerosa.

Nei mesi scorsi, dopo l’apertura del fascicolo, erano stati acquisiti i bilanci degli ultimi dieci anni di Alitalia. L’indagine non ha nulla a che vedere con la cessione a Cai.

Nei giorni scorsi, infine il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, ha depositato in procura la sua relazione sulle cause di insolvenza della compagnia aerea.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008