cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » vivere
Regola la dimensione del carattere: A A

Si potranno adottare bimbi cinesi

Autore: . Data: giovedì, 27 novembre 2008Commenti (0)

Si parte con 22 coppie italiane

Manca poco e forse il sogno delle coppie italiane che vogliono adottare bambini cinesi potrà diventare realtà: a breve, infatti, si potrà procedere all’abbinamento delle prime ventidue coppie italiane a minori cinesi.

La rassicurazione è arrivata dal vice ministro per gli Affari civili della Repubblica Popolare Cinese, signora Jiang Li, nel corso della riunione della Commissione per le adozioni internazionali, presieduta dal Sottosegretario Carlo Giovanardi.

In un incontro, che si è svolto due giorni fa a Palazzo Chigi tra una delegazione della Repubblica Popolare Cinese e la Commissione, al fine di approfondire lo stato di attuazione dell’accordo bilaterale nel settore delle adozioni firmato lo scorso anno, le delegazioni si sono soffermate sulle iniziative poste in essere da entrambi i Paesi nel corso del 2008.

“È stato riconosciuto – ha fatto sapere il Sottosegretario Giovanardi – l’andamento positivo della cooperazione fra Italia e Cina, che ha consentito il deposito di numerosi fascicoli”.

La parte cinese ha quindi assicurato che, in via del tutto eccezionale rispetto ai tempi ordinariamente programmati dal sistema, e come segno tangibile di amicizia con l’Italia, presto i bambini cinesi potranno essere adottati dagli italiani.

 

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008