cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » vivere
Regola la dimensione del carattere: A A

Esperimento sul Big Bang

Autore: . Data: lunedì, 1 settembre 2008Commenti (0)

Piccoli studiosi temono per il pianeta

Il 10 settembre partirà un esperimento del CERN (Centro Ricerche Nucleari) di Ginevra per ricreare le condizioni  in cui si formò il nostro universo, una frazione di secondo dopo il Big Bang.

Due studiosi delle Hawaii, tuttavia, hanno fatto ricorso alla Corte del Distretto Federale di Honolulu perché secondo loro l’esperimento potrebbe produrre un buco nero che inghiottirà la Terra. La notizia è stata riportata ieri dal Sunday Telegraph, versione domenicale del britannico Telegraph.

Ovviamente gli scienziati del CERN hanno dichiarato che le affermazioni dei due ricercatori, il gestore di un giardino botanico, Walter Wagner, e lo spagnolo Luis Sancho, sono “completamente senza senso”.

La “macchina del Big Bang”, ovvero un accelleratore e frullatore di particelle atomiche da 6 miliardi di euro, secondo il portavoce del CERN, produrrà collisioni di energia inferiore rispetto a quelle che si producono in natura e anche sulla luna, che nonostante ciò non è mai stata divorata da un buco nero.

Riusciranno lo stesso i piccoli studiosi a fermare l’esperimento costato 4 miliardi di dollari e 14 anni di lavoro, e finanziato da Stati Uniti e venti Paesi europei?

La realtà supera la fantascienza.