cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » esteri
Regola la dimensione del carattere: A A

Burkina Faso, libri ai bambini poveri

Autore: . Data: venerdì, 5 settembre 2008Commenti (0)

8 settembre: Giornata mondiale dell’alfabetizzazione

Terre des hommes (TDH) Italia riafferma il suo impegno verso l’accesso all’istruzione con il lancio di 4 Bianciardini, minilibri da 16 pagine, che verranno diffusi nei quartieri più poveri di Ouagadogou, la capitale del Burkina Faso. L’iniziativa sarà presentata in anteprima al VI Festival della Letteratura Resistente domani, sabato 6 settembre 2008, alle ore 11 al Magazzino Giustacori di Pitigliano (GR).

“L’aggravarsi della crisi alimentare mondiale non può far dimenticare altre emergenze storiche, peraltro connesse tra loro, come il difficile – a volte impossibile – accesso alla sanità e all’istruzione”, dichiara Gian Andrea Rolla, delegato di TDH Italia in Burkina Faso. “Accanto al quotidiano lavoro di sostegno alle scuole dell’Africa subsahariana, TDH Italia ha voluto spingersi più in là e offrire a un parco lettori affamati (è proprio il caso di dirlo) di cultura 4 racconti di qualità di autori locali in lingua francese, dal costo simbolico di 10 FCFA – ovvero 1 centesimo di euro. Nei quartieri più poveri è prevista la distribuzione gratuita dei libri”.

L’operazione è stata resa possibile dalla collaborazione di Marcello Baraghini (direttore editoriale di Stampa Alternativa), Lézin Didier Zongo ed Ettore Bianciardi, che nel 2007 ha lanciato in Italia i libri a un centesimo. Proprio come fece Luciano Bianciardi, padre di Ettore, tra i contadini e i minatori di Grosseto negli anni Cinquanta, diffondendo libri con un bibliobus, un altro bibliobus, questa volta del Comune di Ouagadougou, girerà nei prossimi mesi nei quartieri più poveri della città e diffonderà le 8mila copie stampate dei primi 4 Bianciardini burkinabé in lingua francese. La redazione dei libri è stata curata da Gian Andrea Rolla e Concetta Felici, responsabile del sostegno a distanza di TDH Italia in Burkina Faso.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008