cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca, politica
Regola la dimensione del carattere: A A

L’insicurezza sul lavoro vale una Finanziaria

Autore: . Data: lunedì, 11 luglio 2011Commenti (0)

Il costo della mancata sicurezza sul lavoro è di 45,2 miliardi euro l’anno, quanto l’intera manovra economica dei prossimi 4 anni.

Il dato è stato riportato da Rino Pavanello, segretario nazionale dell’Associazione Ambiente e Lavoro, al Convegno “Icmesa 35 anni dopo” nell’anniversario del disastro della diossina di Seveso (era il 10 luglio 1976), con la fuoriuscita di diossina, che coinvolse una ampia area della Brianza, con ingenti danni sociali ed economici.

Pavanello ha anche ha reso noti i dati degli stabilimenti classificati “a rischio industriale rilevante” ai sensi della cosiddetta “Direttiva Seveso” (Decreto Legislativo n. 334/1999). Si tratta di circa 10.000 stabilimenti in Italia classificati “a rischio industriale rilevante” (dati aggiornati ad aprile 2011).

Di questi, 1.101 siti sono in classe “A” e “B”, ovvero con maggiore quantità di sostanze pericolose e sottoposti alla vigilanza di Ministeri e Regioni. Circa 9.000 invece sono in Classe “C” (minori quantità e controllati da Asl e Vigili del Fuoco).

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008