cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca, politica
Regola la dimensione del carattere: A A

Ippica e sondaggi ‘vietati’ su Milano e Napoli

Autore: . Data: giovedì, 26 maggio 2011Commenti (1)

L’Italia è il Paese delle norme variabili. Così, anche se non è permesso, le rilevazioni sul voto comunale nei due comuni potrebbero circolare lo stesso. Tra  “corse clandestine di cavalli”.

Il sito Notapolitica.it ha pubblicato una serie di articoli che si prestano a svariate interpretazioni.

Per il capoluogo lombardo si racconta della “Corsa Clandestina. GP di Milano/9″, dove il numero inidica quello progressivo della ‘serie’. Per quello riguardante la città campana l’articolo è “Cor­sa Clan­de­sti­na. GP di Na­po­li/5″.

Altrettanto singolare è il modo in cui vengono spiegati i risultati delle competizioni . A Milano i contendenti sono i cavalli ‘Fan Pisapie’ e ‘Morattenne’, che si sfidano all’Ippodromo del Nord-Est, mentre a Napoli a competere sulla terra battuta dell’ippodromo di Frizzy ci sono i due purosangue Galopin du Magistry e Letterienne.

Rimanendo rigorosamente all’ippica, si apprende che i bookmakers avrebbero le idee ben chiare per la corsa all’ombra del duomo e nella quale il “cavallo rosso” dominerebbe senza problemi.

Per il prix napoletano invece la disputa si giocherebbe sul filo di lana, ma alla fine ad avere la peggio potrebbe essere l’equino “azzurro”.

Per maggiori chiarimenti comunque si può consultare ‘l’agenzia ippica’ a questo link.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti (1) »

  • uhm ha detto:

    se è illegale, che vengano multati

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008