cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » politica
Regola la dimensione del carattere: A A

Pd: Bersani vince il primo round

Autore: . Data: venerdì, 9 ottobre 2009Commenti (0)

Diffusi i risultati dei congressi.

tessera_pdLa Commissione nazionale per le elezioni del 25 ottobre rende noti i risultati definitivi relativi a 7.221 congressi che hanno interessato le iscritte e gli iscritti al Pd in Italia e all’estero.

Si tratta dei risultati certificati e trasmessi dalle commissioni provinciali per il congresso del Pd: votanti 466.573 pari al 56,40 per cento degli iscritti aventi diritto. Voti validi: 462.904.

Pier Luigi Bersani 255.189 voti pari al 55,13 per cento; Dario Franceschini 171.041 voti pari al 36,95; Ignazio Marino 36.674 voti pari al 7,92.

“È con viva soddisfazione che sottolineiamo la straordinaria partecipazione di tante iscritte e iscritti diffusa su tutto il territorio nazionale e la trasparenza e la qualità del dibattito che ha visto migliaia di persone prendere la parola per dare il proprio contributo -si legge in una nota del Pd-. La Commissione nazionale per le elezioni del 25 ottobre ringrazia le iscritte e gli iscritti al Pd e tutti coloro che hanno reso possibile questo importante risultato. A tutti gli iscritti e ai tanti elettori del Pd che vogliono un futuro diverso del Paese chiediamo ora un impegno per fare delle primarie del 25 ottobre un grande fatto che rafforzi la qualità della democrazia italiana”.

Inutile far notare alla Commissione che il 46,3 degli iscritti non ha votato. Trattandosi di cittadini che hanno scelto di avere un impegno politico diretto, il dato più che ‘straordinario’ appare allarmante.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008