cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Venezia è per i ricchi

Autore: . Data: lunedì, 25 maggio 2009Commenti (0)

La magica città nell’acqua rimane inavvicinabile per i turisti meno fortunati.

venezia2Venezia si conferma la città più cara d’Italia sul fronte del turismo. Il dato emerge da una indagine del Codacons che ha preso in esame le tariffe delle strutture alberghiere nel periodo del prossimo ponte del 2 giugno.

“Abbiamo preso in considerazione – spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi – un pernottamento di due giorni (30 e 31 maggio) con partenza l’1 giugno, in hotel 4 stelle in zona centrale, camera doppia con colazione inclusa”.

Le località scelte sono state città d’arte (Roma, Firenze e Venezia) e rinomate località di mare (Ischia, Capri, Taormina, Porto Cervo, Portofino). La città più cara risulta Venezia, con un costo di 289,5 euro, seguita da Portofino 240, Roma, 231, Ischia 220, Taormina 209, Porto Cervo 203, Capri 200 e Firenze 165.

“Il capoluogo lagunare si conferma ancora in testa alla classifica delle città più costose d’Europa sul fronte del turismo – conclude Rienzi – specie se alle tariffe degli alberghi si associano anche i prezzi delle strutture di ristorazione come bar e ristoranti, dove le tariffe sono notoriamente più elevate rispetto alle altre città d’Italia e dove ai turisti si applicano prezzi maggiorati”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Lascia un commento

Usa il modulo sottostante per commentare. Se sei già registrato, effettua il log-in. Puoi anche abbonarti ai commenti di questo articolo via RSS.

Tag HTML consentiti:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008