cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Palermo: cure per tutti i migranti

Autore: . Data: giovedì, 7 maggio 2009Commenti (0)

Mentre il Parlamento vara le leggi razziali in Sicilia si difende il diritto alla salute anche per chi non ha il permesso di soggiorno.

medici1Un ambulatorio che offre cure mediche per tutte le donne e i bambini stranieri presenti a Palermo senza il permesso di soggiorno, ma in possesso del codice regionale di ‘Straniero temporaneamente presente’ è in funzione da oggi.

Ogni giovedì pomeriggio, dalle 14 alle 18, presso l’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli dei medici offriranno assistenza medica gratuita ai migranti. L’iniziativa, denominata, ‘Ospedale interculturale’, è stata proposta e organizzata dall’associazione Cittadini nel mondo, in collaborazione con la struttura ospedaliera di via Messina Marine.

L’ambulatorio si gioverà di un’equipe medica formata da ginecologi, ostetrici e pediatri, con il supporto di una mediatrice culturale. il centro è finanziato con i fondi regionali della Presidenza della Regione (Ufficio speciale per la cooperazione decentrata allo Sviluppo e alla Solidarietà internazionale).

Per informazioni e prenotazioni occorre telefonare al numero 327.7808251, oppure inviare una email.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Lascia un commento

Usa il modulo sottostante per commentare. Se sei già registrato, effettua il log-in. Puoi anche abbonarti ai commenti di questo articolo via RSS.

Tag HTML consentiti:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008