cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Ancora critiche della Cei al governo

Autore: . Data: giovedì, 21 maggio 2009Commenti (0)

Gli attacchi alle deportazioni di Maroni continuano.

migrantiI migranti respinti in Libia sono stati costretti a “tornare su strade di fame e di morte che già conoscevano: non tutti erano bisognosi di asilo, non tutti santi, ma poveri lo sono di certo”: ad affermarlo è il presidente della Commissione Cei per i problemi sociali e il lavoro, mons.Arrigo Miglio, in un intervento pubblicato dal Sir, l’agenzia dei settimanali cattolici promossa dalla Cei.

Miglio accenna anche alla proposta leghista di istituire vetture riservate agli immigrati nella metropolitana di Milano. “A questa cronaca triste e umiliante – afferma riferendosi ai respingimenti – si sono aggiunte le proposte, poi declassate a ‘battute’, di un inedito apartheid da sperimentare a Milano”.

Il vescovo paragona i respinti a “Cristo, scaricato da Pilato a Erode e viceversa. I due – osserva – in quel giorno divennero amici, dopo essere stati nemici”. “Non bisogna farsi condizionare da culture xenofobe. La Chiesa – conclude – è per sua natura multi etnica, e la solidarietà cui è chiamata comprende sia il pane quotidiano sia il pane dell’accoglienza e dell’apertura di cuore verso ogni persona”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008