cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca, tu inviato
Regola la dimensione del carattere: A A

Ascoltando il riso che cresce

Autore: . Data: mercoledì, 11 febbraio 2009Commenti (0)

Un viaggio fotografico nel Laos, forse il meno noto tra i Paesi dell’Indocina.  Una mostra fotografica di Cristian Ceccotti per ‘Tu Inviato’.

laos3“Le vietnamien seme le ris, le cambodgien le regarde pousser e le laotien l’écoute”. Così i colonialisti francesi descrivevano i popoli dell’indocina.

La coltivazione del riso come esempio al diverso approccio alla vita di vietnamiti, cambogiani e laotiani.

La mostra, interamente dedicata al Laos, vuole essere un omaggio ad un popolo il cui stile di vita, per secoli, è stato scandito dal naturale scorrere degli eventi, immune dal lasciarsi coinvolgere e sopraffare dalla frenesia della modernizzazione e dalla corsa al progresso.

Oggi i laotiani, a causa di una situazione in continuo mutamento, se con un orecchio ascoltano ancora il riso che cresce, con l’altro sono attenti a recepire le sempre più pressanti sirene di un modernismo di importazione.

Cristian Cecotti

Fotografo udinese, collabora con Peacereporter. Nel 2007 ha partecipato al Premio Terzani. Conoscitore del sud-est asiatico ha visitato il Laos nel 2008




Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Lascia un commento

Usa il modulo sottostante per commentare. Se sei già registrato, effettua il log-in. Puoi anche abbonarti ai commenti di questo articolo via RSS.

Tag HTML consentiti:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008