cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » vivere
Regola la dimensione del carattere: A A

Ragazzi del Beccaria a teatro

Autore: . Data: venerdì, 7 novembre 2008Commenti (0)

Dal 7 novembre con “Antigone” a Milano
Da questo venerdì 7 novembre al teatro Puntozero di Milano va in scena “Antigone” con i ragazzi dell’Istituto Penale Minorile Cesare Beccaria. Il progetto nasce dalla collaborazione fra l’attrice Lisa Mazoni e il regista Giuseppe Scutellà che ha dichiarato: “Sono in tanti a credere che ci si possa dedicare al teatro sociale solo se non si è riusciti a sfondare nel mondo del teatro tradizionale, ma noi siamo convinti esattamente del contrario. E’ un’esperienza molto dura, che non tutti sarebbero in grado di sostenere. Noi abbiamo raggiunto risultati eccellenti dal punto di vista artistico in ogni nostra rappresentazione: è una soddisfazione infinita quando un esperto critico teatrale non è in grado di riconoscere tra i commedianti l’attore professionista dal detenuto alla sua prima esperienza sul palcoscenico”.

La Compagnia Teatrale Puntozero è un’associazione senza scopo di lucro nata nel 1995, che realizza presso il Beccaria laboratori teatrali professionali sulla recitazione e gli altri mestieri del teatro, per il reinserimento in società dei ragazzi che stanno affrontando l’esperienza della detenzione. Le competenze acquisite grazie a questi laboratori hanno permesso ad alcuni giovani di trovare uno sbocco lavorativo in teatri e aziende dell’area milanese. I minori dell’area penale dell’IPM C. Beccaria hanno collaborato al progetto non solo come attori, ma anche attraverso la realizzazione di scenografie, costumi e trucchi.

Antigone è una tragedia di Sofocle, rappresentata per la prima volta ad Atene nel 442 a.C.
Si tratta dell’ultimo atto dei drammi tebani ed è ispirato alla figura mitologica di Antigone, figlia di Edipo e della madre di lui, Giocasta. Sofocle illustra in questo dramma l’eterno conflitto tra autorità e potere. In una società come quella dell’antica Grecia dove la politica è esclusiva degli uomini, il ruolo di dissidente della giovane Antigone si carica di molteplici significati, ed è rimasto anche dopo millenni un esempio sorprendente di complessità e ricchezza drammaturgica.

L’impegno civile si sposa sempre più con il teatro. In ogni regione d’Italia sono numerose le rappresentazioni di persone che si trovano in situazioni svantaggiate o di emarginazione, o che vogliono lanciare messaggi sui problemi della nostra società. Quest’anno a giugno è stato organizzato anche il primo festival di impegno civile dell’Associazione “Libera” e del Comitato “Don Peppe Diana” nei beni confiscati alla camorra dei comuni dell’agro aversano di Casal Di Principe, Casapesenna, Trentola Ducenta e San Cipriano D’Aversa. Il teatro è servito a raccontare le terre di Don Peppe Diana, un prete assassinato dalla camorra quattordici anni fa, riappropriandosi proprio di quei luoghi che, per tanto tempo, sono stati identificati come simboli di morte e paura.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Lascia un commento

Usa il modulo sottostante per commentare. Se sei già registrato, effettua il log-in. Puoi anche abbonarti ai commenti di questo articolo via RSS.

Tag HTML consentiti:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008