cronaca

I fatti senza distorsioni, opinioni o interpretazioni. Spesso la realtà è differente da come viene raccontata dai media.

esteri

Il mondo è un illustre sconosciuto e il Sud del pianeta è quasi del tutto ignorato. E molte cose sono diverse da come appaiono.

politica

In Italia ormai il Palazzo e la società civile sono pianeti separati. Si deve cercare di restituire ai cittadini trasparenza.

tu inviato

Gli articoli scritti dai cittadini e pubblicati dal nostro giornale. La libera informazione è libertà di espressione.

vivere

Diritti civili, convivenza pacifica, cultura, arte, spettacolo, salute, ambiente, sport, tecnologie, cucina: sono il cuore del millennio.

Home » cronaca
Regola la dimensione del carattere: A A

Socialisti contro l’Italia

Autore: . Data: mercoledì, 2 luglio 2008Commenti (0)

In difesa degli emigrati. Una denucia politica contro l’Italia sarà resa pubblica oggi dall’Internazionale Socialista (IS). Il documento critica con durezza ”la politica di criminalizzazione degli immigrati” e le ”misure punitive” prese da governo Berlusconi e invita l’Unione Europea a richiamare il nostro Paese.

La dichiarazione arriverà con la chiusura del XXIII congresso dell’IS, prevista per il pomeriggio. Nel testo si legge che ”noi socialisti democratici non siamo d’accordo con la politica di criminalizzazione degli immigrati – specialmente quando niente e’ stato fatto per affrontare le cause della migrazione – in quanto cio’ equivale a criminalizzare la povertà”.

In riferiento alle misure adottate dal governo italiano l’IS sostiene: ”Per esempio le decisioni prese dal governo italiano di adottare misure punitive contro gli immigranti non debbono diventare la politica delle istituzioni europee”. I socialisti non sono teneri neppure con il Parlamento europeo, definendo la recente direttiva sui rimpatri ”la piu’ anti-immigrazione approvata nella sua intera storia” e cocludendo con un l’annuncio di una iniziativa politica perchè “sia rivista tenendo conto di tutti gli aspetti di questo complesso fenomeno che riguarda il mondo intero”.

Stampa articolo (o crea PDF)
Fai una donazione a InviatoSpeciale
Condividi o invia per e-mail


Informativa

Commenti disabilitati.

InviatoSpeciale è un quotidiano on line di Informazione, Politica e Cultura, pubblicato dall'Associazione Onlus The GlobalvillageVoice,
registrato al Tribunale di Bari, numero 1273, del 24 aprile 2008